home Recensioni parliamone
 


RECENSIONI

 
     
     
    Hermann Haken
     
     
     



   

   

 

   

 

   

 

   

Synthesis

   

 

 

 

 

 

Synthesis, n. 3, marzo 2006, libri

Una vita per la sinergetica

di Donatella Meliadò

Osservata e interpretata "nel senso della sinergetica", la realtà che ci circonda può davvero assumere tonalità sorprendenti. Partendo dalla fisica, con il trascorrere del tempo la sinergetica è penetrata in settori sempre nuovi del sapere, come la chimica, la biologia, la sociologia e la psicologia. Ma cosa si intende esattamente con il termine "sinergetica" e cosa significa adottare il punto di vista di tale particolare modalità interpretativa del reale? A queste come ad altre fondamentali domande Hermann Haken risponde nel stimolante libro “Nel senso della sinergetica” (Di Renzo Editore, Roma 2005), accompagnando il lettore lungo un rivoluzionario viaggio conoscitivo. Tutto l'itinerario di vita e di studio dell'Autore, narrato con simpatica ironia, è stato caratterizzato dalla convinzione che si potesse - e dovesse - creare un nuovo settore che si rivolgesse in modo interdisciplinare alla fisica, alla chimica e alla biologia, ma non solo. Osservare e interpretare il mondo "nel senso della sinergetica", dunque, non significa certamente utilizzare soltanto i metodi della matematica e della fisica, ma anche altre innovative e particolari strategie conoscitive.
L'idea di Haken che molti fenomeni appartenenti a discipline diverse potessero essere ricondotti a pochi comuni principi di base, venne inizialmente valutata con circospezione e giudicata quanto meno bizzarra: sarebbe dovuto passare diverso tempo prima che il mondo della scienza comprendesse la validità di questi concetti. Con gli anni, però, divenne sempre più evidente come questa idea fosse molto efficace, perché mostrava come applicare con successo conoscenze relative alle diverse discipline scientifiche. Il testo di Haken ripercorre questi passaggi ma con uno sguardo rivolto al presente, ricordandoci che oggi la sinergetica penetra nei settori più disparati, come l’urbanistica e persino nelle questioni inerenti la realtà virtuale. Ma attenzione ai fraintendimenti! Come più volte sottolineato dall'Autore, sebbene la sinergetica sia applicabile a diversi settori non intende assolutamente spiegare tutto!
Anche se la sinergetica si occupa di sistemi complessi nei diversi campi, limita però il proprio raggio di osservazione a contesti e circostanze dove il comportamento macroscopico di un sistema cambia qualitativamente. Un approccio stimolante, da sfruttare mossi dal bisogno di compiere continuamente nuove scoperte.